PSICOLOGIA SOCIALE

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
PSICOLOGIA SOCIALE (M-PSI/05)
Anno accademico di offerta: 
2018/2019
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il corso si propone di promuovere le conoscenze fondamentali della disciplina (concetti di ruolo, identità, gruppi, influenza sociale) e la comprensione dei processi psicosociali implicati nel processo di riorganizzazione familiare post separazione.

Viene altresì promossa la capacità di applicare le conoscenze apprese sia ad altri contesti disciplinari – data la natura interdisciplinare di alcuni concetti base della disciplina – sia ai contesti di esperienza dello studente, maturati soprattutto nell’ambito del tirocinio formativo e dell’attività professionale.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso intende presentare le prospettive e i concetti fondamentali della psicologia sociale e fornire gli strumenti per una comprensione, in chiave psicosociale, dei comportamenti, dei processi interattivi e di gruppo.

Nel corso delle lezioni verranno dapprima presentate le principali prospettive di studio nell’ambito della psicologia sociale e, successivamente, attraverso l’approfondimento di alcuni concetti fondamentali, quali quelli di ruolo, identità, influenza sociale e specificità situazionale, verranno analizzati la natura della “persona” e del comportamento secondo una prospettiva socio-costruzionista. Nell’ultima parte del corso si considereranno i processi interattivi implicati nei contesti familiari, con particolare riferimento alle situazioni di separazione/divorzio e si farà riferimento alle forme di intervento finalizzate al sostegno della genitorialità in situazioni di conflittualità.

Bibliografia

V. Burr, La persona in psicologia sociale, Il Mulino, Bologna

I. Quadrelli, Genitorialità in transizione, Liguori, Napoli, 2009

Durante il corso verranno forniti ulteriori materiali di studio

Metodi didattici

Nella prima parte del corso, per la presentazione degli orientamenti teorici e dei concetti di base si farà ricorso alla lezione frontale affiancata da esercitazioni, lavori in piccoli gruppi e visione/discussione di filmati.

L’approfondimento delle tematiche relative alle famiglie separate e alle forme di sostegno della genitorialità in situazioni conflittuali verrà affrontato utilizzando metodologie quali: discussione di film, approfondimenti a partire da materiali didattici forniti dal docente, seminari di approfondimento gestiti da esperti.

Modalità verifica apprendimento

Verranno effettuate verifiche finali scritte e orali.

Le verifiche dovranno permettere di valutare:
- La conoscenza maturata dallo studente sugli argomenti trattati nel corso
- La capacità di effettuare opportuni collegamenti tra gli argomenti trattati nel corso e tra questi e altri ambiti disciplinari
- La capacità di individuare gli elementi rilevanti sui quali basare i propri giudizi sulle tematiche e i problemi affrontati e discussi a lezione
- La capacità di applicare le conoscenze apprese ai propri contesti di esperienza formativa e professionale
Nelle verifiche scritte, tali conoscenze e competenze verranno valutate attraverso domande aperte. Nella verifica sia orale che scritta le domande saranno differenziate per obiettivo e tenderanno sia a verificare le conoscenze dello studente sia la sua capacità di giudizio e di applicazione delle conoscenze apprese.

La valutazione è considerata sufficiente qualora lo studente dimostri una piena conoscenza dei concetti di base e delle tematiche affrontate a lezione, nonché una sufficiente capacità di effettuare collegamenti e di riflettere su quanto appreso