DIRITTO DI FAMIGLIA E DELLE PERSONE MINORI

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
DIRITTO PRIVATO (IUS/01)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano.

Obiettivi formativi

Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie per comprendere la peculiare architettura del diritto di famiglia italiano, anche nei suoi possibili sviluppi de iure condendo.

Contenuti dell'insegnamento

La prima parte del corso verte sull'attuale concetto giuridico di famiglia, anche alla luce della recente L. 20 maggio 2016, n. 76.
La seconda parte è incentrata sulla famiglia fondata sul matrimonio: si analizzeranno sia i rapporti personali tra i coniugi, sia quelli patrimoniali.
La terza parte del corso riguarda le patologie giuridiche e la crisi del matrimonio: le ipotesi di invalidità, la separazione personale dei coniugi, lo scioglimento del matrimonio.
L'ultima parte, infine, prende in considerazione la posizione giuridica della persona minore d'età nell'àmbito familiare, la filiazione, l’adozione, e le obbligazioni alimentari.

Bibliografia

G. BONILINI, Manuale di diritto di famiglia, UTET, Torino, 2016, VII ed. (pp.350).

Inoltre, a scelta dello studente:
a) A. DI MAJO, Codice civile, Giuffrè, Milano, ult. ed.
b) F. BOCCHINI, Codice della famiglia e dei minori, Giuffré, Milano, ult. ed.

Metodi didattici

Il corso sarà tenuto con lezioni orali frontali.

Modalità verifica apprendimento

Lo svolgimento della verifica finale consiste nella risposta orale a minimo tre domande relative al programma oggetto del corso, avendo riguardo sia ai testi consigliati, sia alle lezioni frontali.